Utilizziamo i cookie per permettere all'utente di usufruire al meglio del nostro sito Internet. Navigando, l'utente accetta l'uso dei cookie da parte nostra. La nostra policy sui cookie
Attiva l'uso di cookie per meglio usufruire del sito Internet. Consenti l'uso di cookie La nostra policy sui cookie

Lasciare il cane da amici o parenti

La decisione di non portare il cane con te in occasione di un viaggio dovrebbe basarsi esclusivamente su ciò che è meglio per lui. Certo, il viaggio potrebbe essere troppo stressante se il cane è anziano, e forse non sei riuscito a trovare un alloggio adatto anche a lui. Oppure hai dovuto organizzare in fretta la partenza, e l'unica soluzione che hai trovato è lasciare il cane da solo durante il giorno in una camera di albergo. In questo caso, meglio valutare la durata del viaggio, la razza del cane e il suo carattere, e considerare l'opzione di chiedere a un amico o a un parente di occuparsi di lui. In particolare, se il cane conosce già questa persona, è un'ottima soluzione che ti permette di limitare lo stress a cui sarà sottoposto. Ricordati, però, di prendere in considerazione una serie di requisiti di base per essere sicuro che il cane possa sentirsi a suo agio: cerca una persona che abbia tempo da dedicargli, ma che abbia anche a disposizione il giusto spazio all'interno dell'abitazione e all'esterno. Spiega le esigenze specifiche del tuo cane ed eventuali problemi di salute alla persona che se ne prenderebbe cura e chiedile se pensa di essere in grado di occuparsene. Dille chiaramente che vuoi una risposta sincera, perché lasciare il cane a qualcuno che desidera farti un favore ma non ha abbastanza tempo per prendersi cura di lui non lo aiuterà a stare bene. Assicurati che il cane, nella sua sistemazione temporanea, possa vivere in condizioni uguali o molto simili a quelle di casa tua: un cane abituato a dormire in casa non deve ritrovarsi, per nessun motivo, a dormire fuori di punto in bianco. Se nell'ambiente che lo ospiterà sono presenti altri cani, devi prima verificare che vadano d'accordo. Organizzati in modo da lasciarlo lì un giorno o due (e una notte) per fare una prova.

  • Prepara un elenco delle cose che servono al cane, come quello suggerito da 8in1. Questo non soltanto aiuterà la persona che si occuperà di lui a prendersene cura, ma ridurrà anche il rischio di dimenticare qualcosa di importante.
  • Prendi alcune delle cose familiari al tuo cane, tra cui il suo cesto, la cuccia e i suoi giocattoli abituali.
Ricomincia la ricerca del prodotto?

Lorem ipsum dotor amet requiem

Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident