Lasciare il cane nella pensione per cani

Se amici e parenti non possono aiutarti o il tuo cane ha esigenze particolari che richiedono cure e attenzioni speciali, meglio cercare pensioni per cani adatte a lui. Cerca di farlo prima possibile, in modo da avere a portata di mano un indirizzo da contattare in caso di urgenza o partenza improvvisa. Nello scegliere le pensioni, tieni sempre presente il benessere del tuo cane: non è detto che tutti i posti siano adatti a lui! Per essere davvero sicuro che si senta a proprio agio e che si occupino bene delle sue necessità, dovresti prendere in considerazione un certo numero di cose, tra cui i vari punti riportati qui sotto. Puoi anche chiedere al veterinario o all'allevatore di consigliarti pensioni adeguate o parlare con loro di quella che hai scelto e andare a vedere le strutture senza preavviso. Una volta scelta la pensione adatta al tuo cane, è meglio se lo fai rimanere lì per un breve periodo di prova. Fai attenzione a come si comporta in seguito e cerca di capire se ha affrontato bene il soggiorno sia psicologicamente che fisicamente. In ogni caso, a prescindere dalla durata del soggiorno, dovresti preparare un elenco di cose per il cane da mettere in valigia, come quello suggerito da 8in1, e prendere alcune delle cose che gli sono familiari, come il suo cesto e i suoi giocattoli.

  • Assicurati che chi gestisce la pensione per cani abbia la competenza professionale necessaria; ad esempio, sarebbe opportuno accertarsi che la pensione abbia le autorizzazioni richieste e che i custodi siano ben preparati.
  • Cerca di capire se i responsabili della pensione si dimostrano competenti e ben informati: si informano sulle vaccinazioni del cane o sulla data dell'ultimo trattamento contro vermi e pulci? Quali sono le condizioni di ammissione? Fanno domande su eventuali tratti caratteriali del cane o malattie? Soni disposti a provvedere a particolari necessità alimentari?
  • Che tipo di alloggio sarà offerto al tuo cane? È adatto a ospitare diverse razze canine? È pulito, ben aerato e sicuro (nel senso che non c’è il rischio che il cane scappi o si faccia male)?
  • Assicurati che il cane, nella sua sistemazione temporanea, possa vivere in condizioni uguali o molto simili a quelle di casa tua: un cane abituato a dormire in casa non deve ritrovarsi, per nessun motivo, a dormire fuori di punto in bianco.
  • Ci sono opportunità sufficienti per il tuo cane di fare movimento? Quanto spesso e per quanto tempo gli fanno fare attività fisica?
Ricomincia la ricerca del prodotto?