In viaggio con il cane

Hai deciso di portare il cane in vacanza con te e ti sei assicurato che la sistemazione scelta sia adatta a un cane e che la meta delle tue vacanze offra adeguate opportunità per fargli fare del moto? Fantastico! Allora dovresti iniziare a pensare a come viaggiare e a come rendere il viaggio il più piacevole possibile per il cane.

spostarsi In genere spostarsi in auto è meno impegnativo per il cane rispetto a un viaggio in treno, nave o aereo, dal momento che l'auto offre una maggiore flessibilità e ti permette di assecondare le necessità del cane. Ricordati di fare molte soste per permettergli di fare i propri bisogni o di bere. Decidi in anticipo dove sistemare il cane all’interno dell’auto. Se hai un'utilitaria o una station-wagon, il posto più sicuro è il retro dell'auto; i cani piccoli possono viaggiare anche sul sedile posteriore. Indipendentemente da dove decidi che stia, il tuo cane deve sempre viaggiare sicuro. Ti consigliamo quindi di utilizzare una rete o un divisorio tubolare per separare il bagagliaio dal resto dell’auto, oppure fissa il trasportino del cane al sedile posteriore con apposite cinghie. È fondamentale che chi guida non venga distratto dall’animale e che quest'ultimo non rischi di farsi male. Hai mai portato il tuo cane a fare un giro in macchina? Se non lo hai ancora fatto, meglio vedere come reagisce prima di partire per il tuo viaggio. Fallo abituare poco alla volta al viaggio in auto: innanzitutto, sistemalo in auto, accarezzalo e poi comincia con brevi tragitti. È consigliabile non dargli da mangiare prima di lunghi viaggi, in modo da limitare il rischio che stia male. Se viaggi in treno, nave o aereo, dovresti chiedere al rispettivo operatore di trasporto le condizioni per portare il cane. Ti consigliamo di acquistare un trasportino per cani approvato per il mezzo di trasporto scelto. Dovrà essere abbastanza grande da contenere il tuo cane lasciandogli spazio sufficiente per muoversi, ben aerato e assolutamente sicuro, così da impedirgli di scappare. Controlla che il materiale e il modo in cui è stato costruito siano adatti al cane e che non ci sia il rischio che durante il viaggio l'animale si faccia male all’interno del trasportino. Nel caso in cui tu non possa accompagnarlo durante il tragitto, dovresti informarti se devi fornirgli cibo e acqua.
 

  • Se viaggi in auto, assicurati che non ci sia il rischio che il cane, non essendo legato, salti giù da una portiera aperta: potrebbe finire col mettere in pericolo se stesso e le altre auto.
  • Non lasciarlo mai incustodito all'interno dell'auto. Soprattutto in estate, l’auto si trasforma velocemente in un vero e proprio forno, provocando lesioni gravi o persino la morte del cane!
  • Dovrai affrontare grandi differenze di altitudine durante il tragitto? In questo caso, il cane potrebbe avere difficoltà a compensare le variazioni di pressione, iniziando a sbadigliare spesso e ad ansimare. Dagli qualcosa da masticare, come gli snack 8in1 Delights, per aiutarlo ad abbassare la pressione nelle orecchie.
  • I medicinali per la nausea da viaggio dovrebbero essere dati solo su consiglio di un veterinario.
  • Se viaggi all’estero, dovresti informarti sulle normative in vigore: quali documenti devi portare? Quali vaccinazioni sono richieste per legge e quali sono consigliate per la sua sicurezza?


Altri articoli

Vita

Praticare sport con il cane è divertente sia per te che per lui.

Sei alla ricerca di uno sport adatto a te e al tuo cane, ma vorresti trovarne uno che si addica a entrambi? Naturalmente, puoi considerare la possibilità di cimentarti nell'addestramento per l'agility dog, di partecipare alle gare cinofile o di passare gli esami per cani guida presso la scuola cinofila o il club sportivo cinofilo locale. Ma puoi anche conciliare lo sport che sei solito praticare con il bisogno di attività del tuo amico a quattro zampe. Una cosa è certa: il tuo cane ha bisogno di fare movimento, ma quanto? E quanto intenso dovrebbe essere?

Per saperne di più

Vita

Elenco delle cose da mettere in valigia per un soggiorno fuori casa

Hai deciso di lasciare il tuo cane per un periodo con amici, parenti o in una pensione per cani, oppure hai trovato la soluzione adatta per portarlo in vacanza con te. Ti sei occupato di tutte le formalità? Il tuo cane ha tutte le vaccinazioni richieste, ha fatto il trattamento contro vermi e pulci? Allora sei pronto per iniziare a fare la valigia! Poiché il tuo cane non può preparala da solo, devi pensare a tutto quello di cui ha bisogno un cane e alle cose di cui ha bisogno il tuo cane in particolare. Per aiutarti in questo compito, abbiamo preparato un elenco di articoli che non devi dimenticare:

Per saperne di più

Vita

Lasciare il cane da amici o parenti

La decisione di non portare il cane con te in occasione di un viaggio dovrebbe basarsi esclusivamente su ciò che è meglio per lui. Certo, il viaggio potrebbe essere troppo stressante se il cane è anziano, e forse non sei riuscito a trovare un alloggio adatto anche a lui. Oppure hai dovuto organizzare in fretta la partenza, e l'unica soluzione che hai trovato è lasciare il cane da solo durante il giorno in una camera di albergo. In questo caso, meglio valutare la durata del viaggio, la razza del cane e il suo carattere, e considerare l'opzione di chiedere a un amico o a un parente di occuparsi di lui. In particolare, se il cane conosce già questa persona, è un'ottima soluzione che ti permette di limitare lo stress a cui sarà sottoposto. Ricordati, però, di prendere in considerazione una serie di requisiti di base per essere sicuro che il cane possa sentirsi a suo agio: cerca una persona che abbia tempo da dedicargli, ma che abbia anche a disposizione il giusto spazio all'interno dell'abitazione e all'esterno.

Per saperne di più