Abituarlo al guinzaglio

A prescindere che tu viva in città o in campagna, alla prima opportunità fai in modo che il tuo cane socializzi con altri cani e persone. Prima impara a relazionarsi con altri esseri viventi, meglio è. Quale opportunità migliore, a parte i corsi di socializzazione per cuccioli nei centri di addestramento cinofilo, della classica passeggiata giornaliera? Anche se hai la possibilità di lasciarlo correre libero, dovresti comunque insegnargli a camminare al guinzaglio nel modo corretto. L'ideale sarebbe abituarlo dapprima a indossare il collare in giro per casa. All'inizio il tuo cucciolo lo troverà alquanto strano. Se dovesse tentare di togliersi il collare graffiandolo con le zampe e contorcendosi in modo da sfilarselo, prova a distrarlo, ad esempio, giocando con lui. Una volta che si è abituato al collare, dovresti iniziare ad addestrarlo usando un guinzaglio leggero e allungabile. Anche in questa prima fase, non permettere che si metta a mordicchiare o masticare il guinzaglio (digli "Lascia"); prova piuttosto a distrarlo. Se il cane tira al guinzaglio per esplorare qualcosa che ha attirato la sua attenzione, fermati e ricomincia a camminare solo quando avrà finito di tirare. Vedrai che in questo modo si abituerà poco a poco al guinzaglio e potrai portarlo a fare lunghe passeggiate senza alcun problema.


Altri articoli

Formazione

Regole di base per l'addestramento dei cani

Esistono delle regole che il cane deve imparare e adottare nella sua convivenza quotidiana con le persone. La cosa migliore sarebbe iniziare ad addestrarlo il prima possibile. Sii paziente ma costante. Non chiedere troppo al cane durante l'addestramento. È molto meglio farlo esercitare più volte al giorno che concentrare tutto in un'unica, lunga seduta. Durante le pause dell'addestramento, lascia che il cane faccia ciò che più gli piace, ad esempio andare in giro annusando, correre, nuotare o semplicemente dormire. Quando inizi ad addestrare il cane, assicurati di dargli dei segnali ben chiari in modo che possa distinguere i diversi comandi e che capisca sempre cosa ti aspetti da lui. Se possibile, abbina dei segnali sonori ad altri visivi. Quando il cane invecchierà e inizierà ad avere problemi di udito, te ne sarà grato! Se devi insegnare al cane qualcosa di nuovo, cerca di organizzare l'addestramento in un ambiente tranquillo e continua finché non avrà capito esattamente quello che vuoi.

Per saperne di più

Formazione

Imparare dove sporcare

I cuccioli sono estremamente attivi e hanno bisogno di mangiare piccole porzioni di cibo più volte al giorno. Tuttavia, mangiare comporta inevitabilmente la necessità di fare i bisogni. In genere il cucciolo non sporca la sua cuccia, però devi insegnargli che questa regola non vale solo per il suo lettino, ma anche per tutta la casa. Osserva bene il cucciolo. Se guaisce, gira in tondo o cerca un posto dove fare i bisogni, prendilo e portalo fuori. Fagli i complimenti solo quando avrà fatto i suoi bisogni fuori di casa. Inizialmente, oltre a stabilire degli orari per le passeggiate, devi anche portarlo fuori dopo i pasti e prima che vada a dormire. Se capita che sporchi ancora, evita di punirlo. Se lo cogli in flagrante, portalo fuori. Se tutto ciò che ha fatto è un po’ di pupù, puliscila e ignora l'incidente. Il cane, infatti, non sarà in grado di capire che lo stai rimproverando per qualcosa che ha fatto prima, e assocerà la punizione con ciò che sta facendo in quel momento.

Per saperne di più